Parere personale su "Le avventure di Tintin - Il segreto dell'Unicorno"

sabato 10 dicembre 2011
In realtà il film l'ho visto qualche settimana fa, ma, da sbadata qual sono, avevo dimenticato di scrivere due parole a riguardo.

Ma non perdiamoci in chiacchiere inutili: la pellicola è tratta dal fumetto omonimo, pubblicato per la prima volta su un settimanale belga il 10 Gennaio 1929. La storia si snoda in 23 avventure, più una ventiquattresima rimasta incompiuta a causa della improvvisa morte dell'autore Hergé. La prima avventura vede Tintin nell'Unione Sovietica del 1929 e nella repubblica di Weimar, fino ad arrivare, storia dopo storia, alla Luna, ai dirottamenti aerei e ai dittatori sudamericani. Dopo la morte di Hergé, avvenuta nel 1983, non furono realizzate altre storie.

Dal fumetto sono state tratte due serie animate: la prima composta da 20 episodi ( 4 lungometraggi divisi in 5 episodi l'uno ), e un'altra di 39 episodi.

"Le avventure di Tintin - Il segreto dell'Unicorno" è diretto da Steven Spielberg, girato tramite la tecnica del motion capture. Il film, presentato al Festival Internazionale del Film di Roma 2011, è stato distribuito in Italia il 28 Ottobre 2011, mentre negli Stati Uniti uscirà il 23 Dicembre.

Personalmente non sono una grande fan della tecnica usata da Spielberg: ho visto "Polar Express", "Beowulf" e "A Christmas Carol" ( tutti film di Zemeckis ), e devo dire che la resa effettiva non mi faceva impazzire - sia ben chiaro che sto parlando solo della resa della tecnica. Ad ogni modo ho trovato il film davvero carinissimo: umorismo, avventura, posti esotici, vendetta, coraggio, amicizia... tutto questo e anche altro potrete avere l'occasione di gustare grazie a questo piccolo gioiello della cinematografia.
Preparatevi ad affrontare un pericoloso viaggio insieme al famoso reporter Tintin e al suo fedele cane Milù, coinvolti in un mistero vecchio di secoli. Siate pronti a sfidare il perfido Ivan Sakharine, ad attraversare mezzo mondo in compagnia del coraggioso e ubriacone Capitano Haddock e a non fare troppo affidamento sulla coppia di detectives pasticcioni Dupont e Dupond.
Chi, tra loro, sarà in grado di trovare la chiave per l'immensa fortuna dell'Unicorno?

Bè, credo possiate scoprirlo solo godendovi il film. Buona visione!




0 commenti:

Posta un commento